Caffe’ espresso italiano

viene servito in tazza di porcellana o in bicchiere di vetro. Se richiesto può essere servito come, caffè corto, che in realtà non è altro che un espresso molto ridotto. Preparato in questo modo esprime al massimo l’aroma della bevanda ed ha un contenuto di caffeina molto basso. Tale caffè difficilmente potremmo gustarlo nel resto del mondo essendo tipico italiano. Il caffè espresso può essere servito anche lungo facendo defluire più acqua del solito, in tal caso perderà di corposità contendo una dose maggiore di caffeina.