Degustazione caffe’

Degusta e scopri

divider3

Imparare a degustare, a riconoscere gli aromi del caffè ed apprezzarne i diversi sapori tra una qualità e l’altra è diventata una vera è propria arte.

L’arte della degustazione si basa su vari fasi: visiva, olfattiva, gustativa e retrolfattiva.

Nella fase visiva si valuta il colore della bevanda, colore che può andare dal nocciola al marrone scuro con riflessi rossi e striature di nocciola chiaro, la consistenza e la crema che deve essere uniforme e senza bollicine.

Nella fase olfattiva si percepiscono i profumi della miscela. Essa può essere diretta dove si va a valutare la quantità delle sensazioni odorose, sia quelle positive che negative, l’intensità del tostato e cioè la cottura dei grani e la finezza.

Nella fase gustativa andiamo a percepire le seguenti sensazioni: la corposità della bevanda, il grado di acidità che è percepibile sulla parte laterale della lingua, l’amaro percepibile sulla parte posteriore della lingua, astringente, sensazione (negativa) che si avverte per la diminuzione della saliva, terroso  “negativa come terra bagnata” e infine la morbidezza.

Nella fase retrolfattiva andiamo a percepire tutte le sensazioni sia quelle positive che negative.

Alla fine un ottimo caffè deve risultare privo di difetti e ricco di aromi, odori e sapori.

I vari modi di preparare il caffè:

Per qualsiasi informazione contattaci